Serie A

Ghoulam: “Infortunio non grave, voglio tornare protagonista con Napoli e Algeria”

E’ tornato a parlare Faouzi Ghoulam, terzino del Napoli nella fase peggiore della sua carriera. Ha parlato del suo infortunio, del rapporto con la nazionale e del Napoli.

“Non è stato facile per me dire di no all’Algeria ma in quel momento avevo bisogno di lavorare sul mio fisico e potenziare i muscoli. Non è stato facile perchè non ero in grado di competere ai giusti livelli”. In Algeria non è stata vissuta positivamente la scelta di Ghoulam di saltare la nazionale: “Per ufficializzare la scelta ho aspettato il momento che ritenevo più opportuno e non è stato semplice. Non volevo che i giocatori della nazionale potessero avere delle distrazioni. Alla fine, chi è stato chiamato al mio posto, ha meritato di festeggiare sul campo il trionfo dell’Algeria”.

A Ghoulam non è passata inosservata la folta presenza di calciatori africani tra i candidati al Pallone d’Oro. “C’è Koulibaly, ci sono anche Salah, Manè e Mahrez. Questo nonostante i calciatori africani godono di una considerazione minore rispetto agli atleti europei e sudamericani”.

Infine la voglia di tornare ad essere titolare nel Napoli e di conseguenza di ricevere un’altra chiamata in nazionale. “Per convincere il ct devo ritrovare continuità nel Napoli. Voglio rassicurare i tifosi che il problema muscolare che ho accusato non è grave. Inoltre voglio tornare a vestire la maglia dell’Algeria, è uno dei miei obiettivi primari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *