Flash Redazione

LIVE FINALE Roma – Napoli 2-1 (19′ Zaniolo, 54′ Veretout rig., 72′ Milik): terza sconfitta per gli azzurri

Buon pomeriggio a tutti e benvenuti alla diretta testuale di Roma – Napoli, undicesima giornata del campionato di Serie A. Fischio d’inizio allo stadio Olimpico previsto alle ore 15.00. Carlo Ancelotti, squalificato dopo l’espulsione rimediata in settimana contro l’Atalanta, seguirà il match dalla tribuna e sarà sostituito in panchina dal figlio Davide. In attacco confermato Milik, autore di quattro gol nelle ultime tre partite: dietro il polacco Mertens e Insigne. In difesa rientrano Manolas e Mario Rui mentre a centrocampo, vista l’assenza di Allan, spazio alla coppia ZielinskiFabián. Nella Roma Fonseca deve fare i conti con le tante assenze, in difesa rientrano all’ultimo Spinazzola e Juan Jesus. Il primo partirà titolare sulla destra, panchina invece per il secondo. In attacco confermato Dzeko con il supporto del trio KluivertZaniolo Pastore.

ROMA – NAPOLI: LE FORMAZIONI UFFICIALI

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Cetin, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko. All. Fonseca

NAPOLI (4-4-2): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui, Callejon, Zielinski, Fabián, Insigne, Mertens, Milik. All. Davide Ancelotti

PRIMO TEMPO

  • 1′: L’arbitro Rocchi comanda l’inizio del match! Cominciata Roma – Napoli.
  • 4′: Ci prova Kluivert dai 20 metri dopo una corta respinta della difesa azzurra da calcio d’angolo. Pallone che non crea pericoli a Meret.
  • 7′: Tentativo di Callejon dalla lunga distanza. Conclusione centrale dello spagnolo che viene bloccata da Pau Lopez.
  • 9′: Ancora Kluivert prova a sorprendere Meret dalla lunga distanza! Tiro potente dell’olandese che però si spegne a fondo campo.
  • 11′: Pastore! Roma pericolosa in avanti! Azione avvolgente dei giallorossi, Mancini scucchiaia per l’argentino che in area di rigore colpisce male disturbato da Manolas. Pallone alto sopra la traversa.
  • 19′: Gol della Roma. Lancio lungo di Mancini per Spinazzola che scappa sulla destra. Il terzino serve un pallone arretrato per Zaniolo che di sinistro trafigge Meret. 1-0 per i giallorossi.
  • 23′: Roma ancora pericolosa con Kolarov. Il terzino arriva al limite dell’area di rigore poi calcia con il sinistro. Tiro insidioso che Meret riesce a deviare in corner.
  • 25′: Attenzione! Calcio di rigore per la Roma! Controllo con il braccio di Callejon rilevato dal VAR. Kolarov va sul dischetto.
  • 26′: MERET PARA IL RIGORE! Il portiere azzurro si distende alla sua sinistra e disinnesca il tiro del serbo. Si salvano gli azzurri!
  • 28′: NAPOLI VICINISSIMO AL PARI CON DI LORENZO! Colpo di testa sugli sviluppi di calcio piazzato. Smalling sulla linea salva tutto!
  • 30′: INSIGNE! NAPOLI ANCORA PERICOLOSO! Ci prova il capitano azzurro con un tiro insidioso e potente. Palla sul fondo di poco!
  • 34′: MILIK! PALLONE A LATO DI POCO! Sponda di Mertens per il polacco che si sposta la sfera sul destro. Il tiro dal limite del centravanti termina fuori di pochissimo.
  • 35′: INSIGNE! RESPINGE PAU LOPEZ! Buona conclusione del numero 24, il portiere della Roma è bravo a distendersi ed allontanare la sfera.
  • 41′: INCREDIBILE DOPPIO LEGNO DEL NAPOLI! Cross di Mario Rui per Milik, il cui colpo di testa sbatte sulla traversa. Sul prosieguo dell’azione il pallone arriva a Zielinski che dal limite centra il palo. Azzurri sfortunatissimi!
  • 44′: MERTENS SI DIVORA IL PAREGGIO! Azione confusa nell’area giallorossa, sponda di Callejon per Mertens che calcia alto sulla traversa da pochi passi.
  • 45′: Concessi due minuti di recupero.
  • 45’+2′: Finisce il primo tempo. Roma in vantaggio per 1-0 nonostante le tante occasioni per il Napoli.

SECONDO TEMPO

  • 1′: Si riparte! Cominciato il secondo tempo di Roma – Napoli!
  • 8′: Poche occasioni in questo inizio di ripresa. La Roma sembra coprire meglio gli spazi rispetto alla prima frazione di gara. Intanto resta a terra Mario Rui dopo un contrasto.
  • 9′: Altro rigore per la Roma. Braccio largo di Mario Rui su cross di Pastore. Dal dischetto andrà Veretout.
  • 10′: Gol della Roma. Meret intuisce la direzione del tiro ma non può evitare il raddoppio giallorosso. Situazione molto difficile per il Napoli.
  • 13′: Sostituzione per il Napoli. Fuori Callejon, dentro Lozano.
  • 15′: Traversa della Roma con Kluivert. Contropiede fulmineo dei giallorossi, l’olandese arriva al limite dell’area e calcia in porta. Solo il legno evita il terzo gol.
  • 20′: Altro cambio nel Napoli. Entra Llorente al posto di Mertens.
  • 23′: Partita sospesa. L’arbitro Rocchi interrompe il match a causa dei cori razzisti percepiti all’interno dello stadio.
  • 25′: Dopo l’annuncio dello speaker Rocchi fa ripartire il match.
  • 26′: Ci prova Fabián! Il sinistro dal limite dello spagnolo termina fuori!
  • 27′: MILIK! ACCORCIA LE DISTANZE IL NAPOLI! Ottimo scatto di Lozano sulla destra, cross al centro per il centravanti che da pochi passi insacca per il 2-1! Gara riaperta a Roma!
  • 30′: Doppia ammonizione dell’arbitro Rocchi. Giallo per Kluivert e Di Lorenzo.
  • 31′: Proprio Kluivert lascia il campo per fare spazio a Perotti.
  • 32′: Ammonito anche Mario Rui nelle fila del Napoli.
  • 36′: Secondo cambio nella Roma. Esce Zaniolo ed entra in cambio Under.
  • 38′: Pronto l’ultimo cambio nel Napoli. Entra Younes ed esce Insigne.
  • 40′: Ammonito Spinazzola nella Roma.
  • 43′: Giallo anche per Milik. Trattenuta su Veretout.
  • 44′: Ultima sostituzione nella Roma. Esce Pastore ed entra Santon.
  • 45′: Concessi sei minuti di recupero dall’arbitro Rocchi.
  • 45’+1′: Ci prova Zielinski dal limite! Tiro del polacco che esce a lato di poco ma Pau Lopez sembrava essere sulla traiettoria del tiro.
  • 45’+2′: Ammonito Under nella Roma per fallo su Lozano.
  • 45’+5′: Rocchi estrae il cartellino rosso nei confronti di Cetin per fallo su Llorente. Punizione dal limite per il Napoli.
  • 45’+6′: Punizione di Milik deviata in angolo. Non c’è però il tempo per batterlo, vince la Roma all’Olimpico.

2 Risposte

  1. Squadra in piena confusione mentale, messa in campo con un inedito, singolare e suicida 4-6!

  2. Son tifoso e mi piacerebbe che la squadra vincesse sempre, ma senza gioco non si vince, si cammina in campo , non c’è velocità nelle ripartenze, si da tempo agli avversati di piazzarsi in campo e non ci sono quei guizzi necessari per mettere la palla dentro, poi i difensori guardano tutti la palla disinteressandosi degli attaccanti avversari che solo soletti possono mettere la palla dentro. Non sono l’allenatore di turno, ma chi è attento avrà notato queste lacune;la colpa ,per le cause che ho detto,è solo dell’allenatore, i blasoni è tempo di metterli da parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *