Redazione

GRAFICO – Napoli, è show dopo un’ora di gioco

Un Napoli bello per un’ora e forse più quello ammirato contro l’Atalanta nell’ultimo match al San Paolo. Peccato per il pari subìto, per l’ennesimo passaggio vuoto. Ma a far drizzare le antenne sono i numeri che vengono fuori da questo avvio di campionato bizzarro ed altalenante per la squadra di Carlo Ancelotti, capace di essere scoppiettante in Europa e molto meno in campionato.

Gli azzurri, secondo il grafico da noi ricostruito, segnano molto sul finire del primo tempo e dopo l’ora di gioco. Tra il 60′ ed il 75′ la squadra di Ancelotti è riuscita a segnare ben 6 reti, il computo massimo disponibile.


A risaltare, però, è anche il dato dei gol subiti nello stesso frangente di partita: il Napoli ne ha incassati 4 nello stesso lasso di tempo, più che in ogni altro momento della gara. Ben 3 le reti incassate tra il 15° e la mezz’ora, così come nel finale di gara. Concentrazione? Calo fisico? Solo Ancelotti saprà trovare la risposta adatta prima del match contro la Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *