Flash Generici

Giuntoli: “Episodi dubbi ogni domenica. Tifosi e società vanno rispettati”

Il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli ha rilasciato un’intervista alla radio ufficiale del club azzurro, soffermandosi in primo luogo sulle polemiche arbitrali di Napoli-Atalanta: “Assistiamo a questi episodi ogni domenica a causa della mancanza di personalità degli arbitri. Non sappiamo più se dirigono loro, il VAR, oppure i guardalinee che non sbandierano per non prendersi responsabilità. I tifosi e la società vanno rispettati. Non possiamo vedere sempre partite falsate, che sia a favore o sfavore. Vogliamo chiarezza, non aiuti. Non capisco perché l’episodio non sia stato rivisto, dal vivo anche secondo Gasperini era calcio di rigore. Intanto fischialo e poi vallo a rivedere se hai dubbi. Kjaer va contro Llorente che si difende per non essere colpito al volto. Il rigore è netto, dal fotogramma sembra fallo dell’attaccante ma solo perché non c’è prospettiva. Non capisco nemmeno l’espulsione di Ancelotti. Stavamo calmando i giocatori per finire la partita, non esiste un rosso a chi è così collaborativo. Ci è stato detto che andava fatto qualcosa perché c’era troppa confusione in campo”.

La squadra non attraversa un momento facile, e anche la fortuna sembra non essere a favore degli azzurri: “Stiamo ottenendo molto meno di quanto meriteremmo sul campo. Contro il Cagliari abbiamo avuto 11 occasioni, loro soltanto una. Eppure abbiamo perso. La squadra soffre pochissimo ma raccoglie meno del gioco che esprime”.

Si parla anche di due giocatori che stanno facendo molto bene, Milik e Di Lorenzo, oltre che del mercato: Arek ha avuto due problemi ai crociati e ha giocato più spezzoni che partite intere. L’anno scorso ha realizzato 20 gol in una trentina di presenze, non partite. Crea tante occasioni, prende tanti pali ed è sempre pericoloso, non è ancora quello che arrivò a Napoli ma ci siamo vicini. Siamo contenti di aver creduto ed insistito su di lui. Di Lorenzo in nazionale è un orgoglio personale. In linea generale siamo contenti del mercato fatto in estate: Llorente sta dando il suo apporto, Elmas ha fatto intravedere le sue qualità mentre Lozano non ha brillato come prestazioni personali ma ha giovato alla squadra creando spazi con i suoi movimenti”.

Tema infortunati: Allan? Tutti i test clinici hanno escluso lesioni, speriamo di recuperarlo al più presto. Dispiace per Malcuit che stava facendo bene ma siamo coperti e non andremo sul mercato svincolati”.

Chiusura sui prossimi impegni, Roma e Salisburgo su tutti: “L’anno scorso vincemmo 3-0 contro il Salisburgo, ma negli ultimi minuti rischiammo qualcosa, loro non mollano mai. Sarà una gara importante per il passaggio agli ottavi di finale e mi auguro di vedere lo stadio pieno. Ora però pensiamo alla Roma perché ha qualità ed attraversa un buon momento di forma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *