Calciomercato Rassegna Stampa

Ibra, ancora segnali al Napoli: “Con me il San Paolo sarebbe sempre pieno”

Lunga intervista rilasciata da Zlatan Ibrahimovic alla Gazzetta dello Sport all’interno della quale il calciatore svedese ha ancora una volta strizzato l’occhio al Napoli come già fatto in passato. Il 38enne attaccante dei Los Angeles Galaxy infatti ha dichiarato che un suo ultimo ritorno in Italia per chiudere la carriera sarebbe uno sfizio che lo intriga non poco e gli attestati di stima nei confronti di Carlo Ancelotti dimostrati nelle settimane passate porrebbero il Napoli al primo posto tra le squadre in cui Ibra avrebbe preferenza a trasferirsi, complice anche il lavoro che il suo procuratore Raiola sta facendo con molti altri attuali tesserati azzurri: “Il mio contratto con i Galaxy scade a dicembre, ma non ci penso, valuterò con calma con la mia famiglia. Per continuare, come dico io, devo trovare un qualcosa di particolare che possa tener vivo il fuoco che ho dentro. L’Italia? E’ la mia seconda casa. Ho ancora un paio di mesi per decidere, se tornassi vorrei puntare allo Scudetto, posso ancora fare la differenza. Non sono un animale da zoo che la gente va a vedere, posso ancora fare una ventina di gol a stagione e dopo aver visto l’ultimo documentario su Maradona mi verrebbe quasi voglia di provare un’esperienza a Napoli, magari replicando ciò che fece Diego. Con me il San Paolo sarebbe sempre pieno e Ancelotti è un grande. Ma la decisione finale dipenderà da vari aspetti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *