Redazione Serie A

L’assessore Borriello sulla convenzione: «ADL deve estinguere il debito, poi si farà una nuova stipulazione»

L’assessore allo sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo soffermandosi sul San Paolo e sul Napoli. «I motivi del ritardo – spiega l’assessore facendo riferimento alla questione spogliatoi – erano legati alle vasche. Nessuno mi ha visto all’inaugurazione degli spogliatoi e Ancelotti non c’è mai stato, ha parlato per conto di altri. Ecco perché è diventata una questione pubblicato. Gli spogliatoi ospiti erano pronti, e quelli locali lo sarebbero stati in 3 giorni. Ci si poteva organizzare senza problemi». Lo stesso assessore Borriello, poi, pone l’accento sulla questione della convenzione del San Paolo. «Il Comune è pronto, infatti non ci sono problemi sul pagamento. De Laurentiis conosce le condizioni e sa che deve saldare un debito pregresso altrimenti non sarà possibile una nuova stipulazione. Mi risultato complicato che la situazione si risolva entro fine settembre. Il patron del Napoli,però, ha già estinto parte del debito ma resta da risolvere l’annualità 2017/2018, che potrebbe essere pagata anche a rate. C’è da dire che la convezione parte dallo scorso anno, 2018/19, ma siamo già nella stagione 2019/2020: deve pagare almeno 4 milioni di euro. Spero che si concluda tutto in questa settimana».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *