Redazione Serie A

Il Napoli cala il poker al Via del Mare: doppietta per Llorente

Il Napoli conquista tre punti importanti in casa del Lecce, imponendosi con un secco 4-1. Grande protagonista Fernando Llorente, autore di una doppietta. Nella prima frazione di gioco, i padroni di casa non temono la superiorità tecnica avversaria e partono spregiudicati, cercando con Farias e Mancosu di centrare la porta difesa da Ospina, in campo al posto di Meret. Al 28′ però arriva il vantaggio azzurro: Zielinski vede Milik, che si gira subito ma viene murato, sul rimpallo si fionda Llorente che fa l’1-0. La squadra di Ancelotti man mano prende le redini del giogo, raddoppiando al 39′ con il rigore di Insigne (il capitano partenopeo si era fatto parare il primo tentativo, ma poi l’arbitro ha fatto ripetere il penalty poichè Gabriel si è mosso prima). I primi 45′ terminano dunque 2-0 per gli azzurri. Nella ripresa tocca a Fabian Ruiz calare il tris: è il 7′ quando lo spagnolo riceve da Insigne, fa partire il mancino che non lascia scampo all’estremo difensore avversario. La partita è finita? Assolutamente no. Il Lecce rialza la testa al 15′ quando Mancosu realizza il secondo tiro dagli undici metri del match, causato da un intervento di Ospinta su Farias. I salentini credono di poter rimettere le cose a posto, ma spesso permettono agli ospiti di ripatire in contropiede. Tocca ancora una volta a Llorente chiudere i giochi: al 37′ lo spagnolo si fa trovare pronta sulla respinta corta di Gabriel, su conclusione di Insigne, e realizza la doppietta personale. Finisce 4-1 per il Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *