Champions League Flash

Klopp: “Temo il Napoli e l’effetto San Paolo, il pareggio sarebbe un risultato accettabile”

La conferenza stampa di Klopp inizia subito dopo le domande fatte ad Henderson e parte dagli obiettivi del Liverpool per questa Champions:”Siamo migliorati e cresciuti rispetto allo scorso anno, ma è presto per dire se vinceremo di nuovo la Coppa. La vittoria di Madrid ci ha sicuramente dato una grande soddisfazione, ma la squadra non ha mai avuto un problema di carattere. Abbiamo fame e vogliamo vincerle tutte”.

Subito dopo l’attenzione si è spostata sul Napoli e sui precedenti con la squadra azzurra: “L’anno scorso non giocammo bene, quindi perdemmo. Rispetto ad allora siamo migliorati molto ma il Napoli resta una grande squadra da affrontare col massimo dell’attenzione. Già lo scorso anno tra la partita di andata e il ritorno ci furono differenze. Ad Anfield difendemmo meglio facendo tutto quello che qua non riuscimmo a fare. Ho fiducia nei miei giocatori, nelle loro qualità, ma sono esseri umani e tutto può succedere”.

Un Liverpool cresciuto e con maggiore consapevolezza, sulla crescita del Napoli invece: “Il Napoli ha iniziato bene il campionato e fatto un campionato mirato, ha preso giocatori come Manolas e Di Lorenzo che lo migliorano. Il Napoli è una squadra testarda, capace di giocare tra le linee e andare in profondità. Sarà difficile difendere contro di loro. Poi c’è il San Paolo…Tutto sommato un pareggio non mi dispiacerebbe, ma proveremo a vincerla”.

Klopp è stato stuzzicato poi su Insigne:”Stiamo studiando un modo per fermarlo. Ogni volta che mi incontra mi ride in faccia e dopo il match ancora di più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *