Redazione

Napoli – Sampdoria 2-0: doppietta di Mertens, esordio positivo per Llorente

Pomeriggio caldo al San Paolo, dove per la terza giornata di campionato si affrontano Napoli e Sampdoria. Ancelotti opera qualche cambio in vista del match di Champions che vedrà il Napoli impegnato martedì contro il Liverpool: Elmas titolare a centrocampo, Lozano in attacco.

Gli azzurri approcciano molto bene la partita imprimendo un buon ritmo al cospetto di un’ottima Sampdoria, vicina al vantaggio con Ferrari al nono minuto. Il vantaggio arriva al tredicesimo con un’azione veloce: palla sulla corsia destra per Di Lorenzo che la mette rasoterra verso Mertens, il belga è bravissimo a concludere in velocità sul primo palo, con Audero immobile al centro della porta. Vantaggio Napoli ed esultanza con il pallone sotto la maglia per Mertens. I blucerchiati sbandano vistosamente e in pochi minuti Elmas e Lozano vanno vicinissimi al raddoppio, Mertens invece colpisce la traversa con una conclusione meravigliosa.

La squadra di casa però non raddoppia e i doriani rischiano di rientrare in partita con Quagliarella ma soprattutto con Rigoni, che si divora un’occasione incredibile davanti a Meret. Il primo tempo termina col Napoli in vantaggio per 1-0.

Il secondo tempo inizia senza cambi. Il Napoli torna in campo ancora più determinato rispetto al primo tempo e sfiora in diverse circostanze la rete, Elmas è quello che ci prova più di tutti. Il raddoppio arriva al 66′ ancora con Mertens, che servito in area da Llorente (appena entrato al posto di Lozano) mette in ghiaccio la partita. Gli azzurri successivamente sfiorano il tris prima con Callejon e poi con Insigne (entrato al posto di un ottimo Elmas) ma Audero evita il tracollo. Finisce così, con un 2-0 che porta molta carica in vista del Liverpool.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *