Flash Opinioni Redazione

Sconcerti: “Il Napoli sta peccando di arroganza”

Mario Sconcerti dallo studio di “Il Bello del Calcio” ha analizzato l’inizio di campionato del Napoli: “La squadra non mi è piaciuta nell’atteggiamento, ha peccato di arroganza contro due avversari forti, che andavano affrontati con più attenzione tattica. E’ evidente che sono necessarie delle correzioni sul modo di stare in campo. Il Napoli ha ripreso la partita contro la Juve dal 3 a 0, però i goal del Napoli non sono stati frutto del gioco ma di situazioni casuali, così come lo è stato il goal finale della Juventus. Senza quel goal finale tutti i giudizi sarebbero stati rovesciati oggi parleremmo di un grande Napoli e una Juve in confusione, ma la verità è che si è vista una grande Juve e un Napoli ancora incerto, con troppi giocatori con la testa non ancora nel campionato. Per quanto riguarda le difficoltà in difesa, il Napoli senza Albiol ha perso la capacità di calcolo. Koulibaly da solo sembra perso. Il Napoli sui goal di Danilo e Ronaldo ha perso la bussola come squadra, bravi gli avversari ma non si prendono quei goal”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *