Flash Redazione

Il Napoli spreca troppo, vittoria del Barça per 2-1

Un Napoli di personalità e qualità, ma anche troppo sprecone in avanti, perde per 2-1 la prima partita della tournée americana contro il Barcellona: reti di Busquets e Rakitic per gli spagnoli, intervallate dall’autogol di Umtiti. Gli azzurri disputano un eccellente primo tempo, ribattono colpo su colpo ai più quotati avversari e hanno con Mertens (31′ e 34′) le due occasioni migliori per sbloccare la partita, il belga non le sfrutta e allora arriva il vantaggio catalano con Sergio Busquets al minuto 38: destro angolato dal limite e nulla da fare per Meret. La reazione del Napoli non si fa attendere: al 41′ Callejon su assist di Insigne propizia l’autorete di Umtiti per l’1-1, Fabián qualche minuto più tardi ha anche la palla del vantaggio, ma Neto salva. Nel secondo tempo, Barcellona più propositivo rispetto alla prima frazione: dopo un primo miracolo di Meret su Abel Ruiz, al 68′ Dembelè (entrato pochi minuti prima) centra in pieno il palo dalla distanza. Nonostante i cambi, anche gli azzurri hanno due ottime opportunità per segnare con Milik: al 69′ il polacco impegna severamente Neto, mentre al minuto 76 l’attaccante sbaglia un gol praticamente fatto in area di rigore. È il momento chiave, perché poco dopo arriva il 2-1 definitivo di Rakitic con una precisa conclusione dal limite. Gli azzurri provano a riportarsi in parità, ma non riescono più a creare pericoli significativi alla porta del Barcellona, che vince di misura un match divertente e combattuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *