Redazione

Napoli, a Marsiglia la prima volta di Elmas

Si è visto per l’ultimo spezzone di gara contro la Cremonese, ma era arrivato a Dimaro da poche ore e la sfida non era delle più emozionanti (nonostante il rocambolesco 3-3 finale). Così, quella di stasera a Marsiglia sarà per Eljif Elmas il vero esordio in azzurro, il battesimo del fuoco per un ragazzo che il fuoco vuole dimostrare di averlo.

Arrivato dal Fenerbahce con i gradi del predestinato, il 20enne macedone deve ora far vedere ad Ancelotti quello che sa fare. Contro il Marsiglia potrebbe partire titolare nel 4-2-3-1 azzurro, agendo da mediano davanti alla difesa. Ma Elmas ha già fatto sapere di non farsi troppi problemi: la concorrenza è alta in mezzo al campo, così il macedone potrà agire da interno o esterno della mediana per ritagliarsi il suo spazio.

L’obiettivo per il primo anno d’azzurro deve essere quello: mettere in difficoltà Ancelotti, prendere spazio all’interno della rosa napoletana e convincere la società che l’investimento fatto – pur importante – è soltanto un bigliettino da visita. Elmas si allena ormai stabilmente da due settimane con il gruppo azzurro, ha conosciuto la città in questi giorni ed ora aspetta solo la sua occasione. Magari proprio in Francia, ultimo tassello europeo prima di staccare il biglietto per gli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *