Flash

Napoli – Cremonese 3-3, cronaca e tabellino del match

Ancelotti per affrontare l’amichevole contro la Cremonese schiera quasi tutti i probabili titolari della prossima stagione.

Meret in porta, la linea difensiva è composta da Hysaj, Manolas, Chiriches, Ghoulam; la linea di centrocampo vede schierati Callejon, Gaetano, Zielinski e Insigne; Mertens, Milik tandem di attacco.

Fin dai primi minuti la Cremonese sembra più determinata e atleticamente più fresca del Napoli. Al minuto 11 arriva il vantaggio proprio della Cremonese con il goal di Mogos. Il Napoli reagisce senza creare grossi problemi alla difesa ospite, il pareggio arriva al 37′ su rigore procurato da Mertens e realizzato da Insigne.

La Cremonese continua a mettere in campo buone idee e una buona condizione fisica, così arriva il goal di Arini per il nuovo vantaggio al termine di un’azione che ha meritato gli applausi di tutti i presenti. In chiusura di primo tempo la squadra di Aresti va vicina al 1-3.

Nel complesso il primo tempo è risultato divertente per i tifosi presenti allo stadio, nonostante il risultato. La Cremonese gioca ad armi pari conto il Napoli, qualche giocata di qualità strappa gli applausi come nell’occasione del sombrero di Milik.

Il secondo tempo si apre come di consueto con molti cambi. Nel Napoli cambia totalmente la linea di difesa, con gli ingressi di Di Lorenzo, Maksimovic, Luperto e Mario Rui. A centrocampo Malcuit prende il posto di Zielinski mentre Verdi entra per Mertens.

La Cremonese sembra risentire del ritmo tenuto nel primo tempo e il Napoli riesce ad imporre più facilmente la superiorità tecnica. Un bello scambio tra Insigne e Gaetano porta quest’ultimo al tiro, stoppato da Claiton.

Al minuto 54 arriva il goal del Napoli col neo entrato Verdi che sfrutta uno schema da calcio d’angolo. Tiro dal limite dell’aria deviato e goal del pareggio. Il Napoli continua a crescere e sfruttare i calci d’angolo, stavolta è Insigne che si libera di Piccolo con il suo classico movimento a rientrare ma il tiro sorvola la traversa. Al 65′ arriva il doppio cambio per il Napoli. Milik e Insigne lasciano spazio a Tutino e Younes. Dopo qualche minuto arriva l’esordio in maglia azzurra per Elmas che subentra all’infortunato Malcuit.

Younes è entrato benissimo in campo ed è proprio lui al settantesimo che segna un gran goal mettendo a sedere il difensore avversario. Ancora sugli scudi Verdi che fornisce un assist meraviglioso. Passano solo 5 minuti e Soddimo segna il pareggio direttamente da centrocampo. La conclusione è bellissima, ma Meret ha ovviamente delle colpe.

Da questo momento in poi la partita scivola via verso il triplice fischio ad eccezione di un sussulto degli azzurri al novantesimo. Il portiere della Cremonese è straordinario ad annullare il tiro di Verdi arrivato a conclusione di un’azione meravigliosa degli azzurri.

Pareggio giusto per quanto visto in campo. Il Napoli a tratti ha imposto la superiorità tecnica, palesando però evidenti limiti di condizione. La Cremonese di contro ha messo in campo atletismo e determinazione, mettendo in mostra anche delle idee interessanti.

NAPOLI-CREMONESE 3-3

11′ Mogos (C), 37′ rig. Insigne (N), 42′ Arini (C), 52′ Verdi (N), 69′ Younes (N), 76′ Soddimo (C)

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Hysaj (46′ Di Lorenzo), Manolas (46′ Maksimovic), Chiriches (46′ Luperto), Ghoulam (46′ Mario Rui); Gaetano, Zielinski (46′ Malcuit, 68′ Elmas); Callejon, Mertens (46′ Verdi), Insigne (65′ Younes); Milik (65′ Tutino). All. Ancelotti

CREMONESE (3-4-3): Agazzi (70′ Ravaglia); Caracciolo, Terranova, Claiton; Migliore (46′ Renzetti), Castagnetti, (70′ Cella) Mogos (75′ Rondanini), Arini (80′ Girelli), Boultam (58′ Deli), Palombi (58′ Montalto), Piccolo (58′ Soddimo). All. Rastelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *