Flash Generici

Ancelotti: “James? Lunga trattativa in corso”

Carlo Ancelotti ha rilasciato un’intervista nel post-gara di Napoli-Benevento, terminata 2-1 per i sanniti, ecco le parole dell’allenatore azzurro: “La prima parte di partita è stata fatta abbastanza bene soprattutto nella fase offensiva, ma abbiamo sbagliato diverse occasioni come l’anno scorso. Giocatori come Gaetano vogliamo valutarli per capire se possiamo trattenerli in rosa o dobbiamo mandarli a giocare. Callejon sta bene, Di Lorenzo ha fatto la sua prima partita. I giocatori con una struttura più leggera entrano prima in condizione. Dopo 7 giorni era più o meno questa la condizione che mi aspettavo, abbiamo fatto molti lavori di prevenzione. Abbiamo iniziato con pochi ragazzi, ora che sono arrivati 7-8 calciatori in questa seconda parte faremo carichi di lavoro più intensi. Non mi aspetto nulla da queste partite se non una crescita. Abbiamo un’idea che va consolidata con gli allenamenti e le partite. È la stessa idea di gioco dell’anno scorso che porteremo avanti”.

Arrivato anche il secondo acquisto Manolas:Con Koulibaly formerà una coppia formidabile ma devono completarsi tra loro. Albiol è stato un grande professore e mancherà, la velocità e la potenza di questa coppia difensiva ci permetterà di essere più aggressivi e di giocare più alti”.

Tattica? “In fase difensiva sarà sempre 4-4-2, in fase offensiva si può fare la costruzione con una linea di 3 con i due centrali e un terzino con un centrocampista davanti e altri cinque dietro la punta. Con qualche accorgimento proseguiremo su questa linea”.

Novità su James? “Può giocare in molte posizioni dietro alla nostra punta. È un 10 classico da centrale, ma può giocare anche da esterno anche se con la tendenza che entra in classe. C’è una trattativa in corso che sarà anche lunga. Speriamo che tutto vada bene, altrimenti restiamo forti lo stesso e cambiamo obiettivo”.

Considerazioni su Milik? “Giocatore molto importante per noi, è bravo a costruire e venire incontro. Deve imparare a essere più presente in area ma ha sicuramente le potenzialità per farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *