Rassegna Stampa Redazione

ADL sulla campagna abbonamenti: “La stiamo mettendo a punto”

Nel corso della lunga intervista rilasciata al Corriere dello Sport di oggi, il presidente De Laurentiis ha parlato anche dello Stadio San Paolo: “Il nuovo San Paolo mi piace. Anche se ha il limite di essere uno stadio poco funzionale per il calcio, perché la pista non esiste in nessun impianto in cui giochino i grandi club ed è mal sopportata anche dalla Roma e dalla Lazio. Poi ci sarà da lavorare all’interno e spero che ciò accada rispettando i tempi di realizzazione”.

Sulla richiesta della società di esordire in campionato in trasferta ADL si è invece così espresso: “Siamo stati costretti a chiedere alla Lega di giocare le prime due gare di campionato in trasferta, per fronteggiare il rischio di ritardi di cui ho sentito parlare. Questa è la conferma che se le istituzioni allargassero le possibilità di intervento ai privati ne gioverebbero tutti. Ma ormai parliamo di un vecchio male italiano che ha ridotto questo paese alla fame”.

Sulla prossima campagna abbonamenti ancora in via di definizione il presidente azzurro ha invece evidenziato che bisognerà aspettare la fine delle Universiadi per avere un quadro più chiaro della situazione: “Campagna abbonamenti? La stiamo mettendo a punto ed anzi siamo già avanti col lavoro. Bisogna attendere che i responsabili delle Universiadi applichino i numeri sulle poltroncine, altrimenti non saremmo in condizione di presentare l’offerta ai nostri tifosi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *