Generici

Meret: “Buffon il mio idolo. Sogno l’Europeo, poi il Mondiale..”

Divertente intervista tripla rilasciata da Alex Meret, Emil Audero e Lorenzo Montipò nel ritiro dell’Under-21 (video allegato in basso, fonte canale Youtube della FIGC). Di seguito le risposte del giovane portiere del Napoli:

Portiere perché? “Perché è un ruolo che mi ha sempre affascinato, ho iniziato sin da subito a giocare in porta’’.

La tua prima volta con i guanti? A 4-5 anni i primi guanti che mi furono regalati erano quelli di Gigi Buffon, li ho indossati fin da subito’’.

Il tuo idolo da bambino? “Buffon’’.

Il portiere più forte della storia della Nazionale? “Zoff e Buffon’’.

Rituali o scaramanzie prima di entrare in campo? “Dò i pugni a tutti i miei difensori’’.

Chi è più simpatico? “Bella sfida tra Audero e Montipò’’.

Il più silenzioso? “Io’’.

Il più permaloso? Audero’’.

Il più social? “Poco tutti e tre’’.

Il più tatuato? “Montipò, dato che io e Aureo non ne abbiamo’’.

Il più forte? “Tutti e tre’’.

Quale caratteristica tecnica ruberesti agli altri due? “Da Audero il gioco con i piedi, da Montipò forse le uscite e la serenità’’.

Il sogno che vorresti realizzare con la nazionale italiana? “Adesso sicuramente l’Europeo, poi giocare e vincere il Mondiale’’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *