Rassegna Stampa Serie A

Fabián: “Il prossimo anno lotteremo con la Juve”

Terminato il primo campionato con la maglia del Napoli, per Fabián Ruiz è sempre più vicino l’esordio con la nazionale maggiore spagnola. Il giocatore, in ritiro con la sua selezione, ha rilasciato un’intervista esclusiva al Corriere dello Sport. Queste le principali dichiarazioni del centrocampista sulla stagione appena conclusa: “All’inizio tutto era un po’ diverso, un posto nuovo, una lingua nuova, ho dovuto un po’ ambientarmi. Ho dovuto fare i conti con l’infortunio ed all’inizio è stato difficile, poi le cose sono migliorate ed Ancelotti ha cominciato a darmi fiducia. Posso essere orgoglioso della mia stagione ma so che posso ancora migliorare, anche con i nuovi acquisti il prossimo anno possiamo fare ancora meglio”.

Sulla sua posizione preferita in campo: “Questo me lo dicono tutti, però a me piace giocare di più come centrocampista. Ho sempre giocato lì sin da bambino. Quest’anno il mister mi ha provato a sinistra e credo di aver fatto bene. In quella posizione ho segnato più gol ma il motivo è semplice: giocare a sinistra mi permette di avere più libertà di movimento e di essere più presente in area di rigore”.

Sul duello con la Juventus: “Proveremo ad avvicinarci anche non è facile, perché hanno una grande squadra. Il prossimo anno sono sicuro che lotteremo fino alla fine per lo Scudetto”.

Un passaggio infine anche sui diversi calciatori spagnoli accostati al club azzurro (Rodrigo, Llorente, Ceballos, Fornals) e su James Rodriguez: “Non ho mai parlato con loro, ma se dovessero chiedermi non potrei che parlare bene di Napoli, città, il progetto. James? Certo che mi farebbe piacere giocare con lui, a tutti piace giocare con giocatori di talento”.

A cura di Danilo Casano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *