Calciomercato

Napoli, non solo James: altri tre obiettivi dal Real

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Carlo Ancelotti ha proposto a James Rodriguez, suo ex giocatore al Real Madrid ed al Bayern Monaco, di lavorare ancora insieme in azzurro. Il tecnico del Napoli avrebbe incassato il sì del fantasista.  

Il ventisettenne (28 anni a Luglio) talento sudamericano ha già comunicato la sua intenzione di non restare in Germania, dove è attualmente legato al club della Baviera fino al 15 di Giugno, data in cui scade l’opzione per il diritto d’acquisto. Pertanto, al momento è previsto il suo rientro al Real, dove il rapporto con Zidane non è dei migliori. James sarebbe entusiasta di lavorare ancora con Ancelotti, suo grande estimatore. Resta ora da trovare un accordo con il club spagnolo, che per il cartellino del calciatore chiede una cifra di almeno 42 milioni di Euro, la medesima concordata con il Bayern per esercitare il diritto di acquisto. Non sarà facile giungere ad un’intesa, ma i buoni rapporti tra le due società, che negli ultimi anni hanno chiuso le trattative per i trasferimenti in azzurro di Higuain, Callejon ed Albiol, possono certamente fare la differenza. Inoltre, non va sottovalutata l’importanza di Jorge Mendes, agente del calciatore, molto vicino ad Aurelio De Laurentiis in diverse trattative.

Quello di James Rodriguez, tuttavia, non è l’unico tra gli obiettivi di mercato madrileni del Napoli. L’intenzione del patron azzurro, infatti, sarebbe quella di ripetere un’operazione simile a quella compiuta nell’estate 2013 (quando arrivarono, per circa 60 milioni di Euro, Higuain, Albiol e Callejon) portando alla corte di Carlo Ancelotti tre profili in esubero in casa Real Madrid: Dani Ceballos, Marcos Llorente e Theo Hernandez.

Possibile che il Real possa chiedere in cambio Kalidou Koulibaly, nome espressamente proposto dal tecnico Zidane a Florentino Perez per rinforzare il reparto arretrato, che potrebbe perdere Varane. Il presidente Aurelio De Laurentiis, tuttavia, ha già ribadito l’incedibilità del forte difensore senegalese.

A cura di Danilo Casano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *