Redazione Serie A

Bologna – Napoli 3-2, non bastano Ghoulam e Mertens. Al Dall’Ara vince Mihajlovic

Bologna e Napoli si sfidano allo Stadio Dall’Ara nella 38°giornata di Serie A. Ancelotti con un successo eguaglierebbe gli 82 punti della prima gestione Sarri, Mihajlovic punta alla vittoria per raggiungere il decimo posto e coronare al meglio la rimonta cominciata nella seconda parte di stagione.

Gli azzurri cominciano meglio il match, gestendo il ritmo gara e creando buone combinazioni offensive: la prima buona opportunità capita a Verdi, che dal limite dell’area allarga troppo il sinistro; poco dopo è Insigne ad avere la palla giusta dopo un’altra bella azione, ma il destro a giro del capitano azzurro non inquadra la porta. Con il passare dal tempo anche il Bologna, dopo aver preso le misure agli avversari, inizia a creare occasioni gol: al 27′ Santander di testa su cross da calcio d’angolo sfiora la traversa; Lyanco al 31′, sempre su un corner, impegna Karnezis; sette minuti dopo, infine, Orsolini spreca da pochi passi. A fine primo tempo arriva l’uno-due micidiale dei felsinei, che prima passano in vantaggio con Santander su grande suggerimento di Palacio, poi raddoppiano con la rete dalla distanza dell’ex di turno Blerim Dzemaili.

Nella ripresa il Napoli si proietta in avanti e, dopo aver sprecato due occasioni con Milik, rientra in partita al 58’minuto con Ghoulam, lancio in profondità per il terzino che dall’interno dell’area fredda Skorupski. Rete convalidata grazie al successivo controllo del VAR. Al 78′ arriva il pareggio azzurro con Dries Mertens (da poco entrato al posto di uno spento Insigne) su assist di Younes: gol numero 16 in questo campionato per l’esterno belga. I rossoblù, visibilmente stanchi, non riescono più a ripartire e sembrano ormai in balia dell’avversario. Il calcio, però, si rivela come sempre imprevedibile ed il Bologna, dopo aver rischiato di subire il terzo gol di Zielinski (palo al minuto 84), trova il nuovo vantaggio ancora con Santander a pochi giri di lancette dal termine. I ragazzi di Ancelotti, con ormai poco tempo a disposizione, non riescono a trovare un’ulteriore rimonta e chiudono il campionato con una sconfitta.

A cura di Danilo Casano.

BOLOGNA-NAPOLI 3-2: IL TABELLINO

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Mbaye, Danilo, Lyanco, Dijks; Dzemaili (37’ st Destro), Pulgar; Orsolini, Soriano (38’ st Svanberg), Palacio (41’ st Krejci); Santander. Allenatore: Mihajlovic.

NAPOLI (4-2-3-1): Karnezis; Malcuit, Luperto, Albiol, Ghoulam; Ruiz, Zielinski; Verdi (18’ st Callejon), Insigne (17’ st Mertens), Younes (39’ st Gaetano); Milik. Allenatore: Ancelotti.

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano.
MARCATORI: 43’ pt Santander, 46’ pt Dzemaili, 12’ st Ghoulam, 33’ st Mertens, 43’ st Santander.
Ammoniti: Zielinski.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *