Redazione Serie A

Bologna – Napoli 3-2, Ancelotti: “Promuovo questo Napoli. Quagliarella? Tutto possibile”

E’ appena intervenuto ai microfoni di Sky Sport Carlo Ancelotti, queste le principali dichiarazioni nel post-partita di Bologna-Napoli.

Sulla sconfitta maturata nel finale: “Non mi brucia chiudere così, l’obiettivo era il secondo posto consolidato e ci siamo riusciti settimane fa. Quando le partite non hanno niente da dire puoi fare errori. Volevamo fare una bella gara, ma l’abbiamo persa alla fine, ora andiamo in vacanza e prepareremo la prossima stagione”.

Sul gioco espresso e la poca lucidità sotto porta: “Per la mole di gioco che facciamo, poi ci sono pochi gol, considerando anche i pali presi. Serve un po’ di freddezza in più. Il mercato? Le idee sono chiare, girano tantissimi nomi ma sessanta mi sembrano un po’ troppo. Callejon sa fare entrambe le fasi, è importante per noi perché ci dà equilibrio. Oggi Fabián e Zielinski mi hanno impressionato in positivo, sono centrocampisti moderni e quando c’è spazio aprono le difese avversarie. Vanno addestrati per avere equilibrio in fase difensiva, Allan in questo senso si coordina al meglio con entrambi”.

Sulla valutazione complessiva della stagione: “Promuovo questo Napoli, abbiamo fatto cose buone nella prima parte della stagione con qualche difficoltà negli ultimi mesi. Ma resta una stagione positiva, abbiamo messo le basi per il prossimo anno, faremo ancora meglio, sono convinto”.

Infine, qualche curiosità e spunti sul mercato: “A De Laurentiis ho regalato due bottiglie di vino per il 70° compleanno. Andrò in Canada in vacanza ora. Champions? Ci andrà chi merita, non so chi finirà alla Juve. Quagliarella? Tutto è possibile nella vita.

A cura di Danilo Casano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *