Flash Serie A

ADL: “De Rossi gestito male, lo prenderei a Napoli”

A margine dell’evento “Race for the Cure”, svoltosi a Roma quest’oggi per la battaglia contro il cancro al seno, il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha parlato del “caso” legato all’addio di De Rossi alla Roma: “Io uno come De Rossi lo prenderei subito al di là dell’età e dei possibili problemi fisici perché è un uomo di sport ed un valore aggiunto per ogni rosa. Poi ho saputo che in futuro vorrà fare l’allenatore come il padre che allena da anni con successo la Primavera della Roma e che ho cercato di portare alle giovanili del Napoli. Sono quindi certo che farà bene anche in futuro perché un uomo così è giusto che non abbandoni il calcio che è stata tutta la sua vita”.

La Roma? “A me è venuto un dubbio: ma vuoi vedere che si stanno preparando a vendere la società e nell’accordo vi è una clausola che prevede la rottura con il passato? Penso una cosa del genere perché nel caso in cui rimanesse la stessa proprietà sarebbe un incredibile sbaglio aver annunciato prima della fine della stagione l’addio di un calciatore importante come De Rossi. Sono stati sbagliati proprio i tempi, un po’ come quando un attore sbaglia i tempi e recita male. Si poteva certamente gestire molto meglio tutta la faccenda”.

A cura di Simone Santacroce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *